Tags | festival

Festival Scuola Coop: laboratorio Artigiani di Bottega!


Pubblicato da Antonella Ravaioli, Coop Adriatica

Laboratorio artigiani di bottega

Vi era un posto per il laboratorio Artigiani di Bottega, ero incerta fino all’ultimo se restare ai seminari o occupare quel posto: ha prevalso la voglia di scoprire se e come la grande COOP riesce ad essere “artigiana” quindi mi sono avviata.

Il tavolo, anzi la tavola del  laboratorio preparata per i 20 iscritti era imbandita di piatti, bicchieri e tovaglioli ed ho capito che qualcosa si sarebbe mangiato (ma erano le tre del pomeriggio!)

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Storie mobili: “…non puoi non fare la video…”


Pubblicato da Sergio Colombo, Coop Lombardia

Stuff Storie mobili, sito internet: http://www.storiemobili.it/

Staff Storie mobili, sito internet: http://www.storiemobili.it/

“Non puoi non fare la video-intervista, anzi devi farla con tua figlia…ti ricordo che non mi hai mandato neanche una storia per il baule, quindi…”.
Stefano è stato abile; così mi fa sentire un po’ in colpa, in effetti sul baule se tutti avessero scritto come me sarebbe stato un vuoto da vertigine.
E allora provo a pensare che cosa raccontare. Ne parlo anche con la Giulia. “ Per esempio” mi dice ridendo”potresti raccontare di come ci stressi a casa sulla diversità di coop, sui valori, sul fatto che non avete come unico obiettivo l’utile, che fate tante cose nel sociale…”

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Festival di Scuola Coop: mancano 3645 giorni al prossimo!!! Questo è andato!


Pubblicato da Alessandra Gasperini, Scuola Coop

Tutto è comparso come per magia – il palco, le luci, la musica, le degustazioni, i film, il divano bianco delle Storie Mobili, gli artisti, i quadri, le 200 persone che al giorno hanno riempito con allegria l’auditorium e le aule, il giardino e la mitica sala gnaafà – e non riuscivamo a credere che stesse accadendo davvero. In realtà l’unico ricordo che abbiamo nitido è quello del giorno prima, quando tutto ancora doveva succedere. E’ durato il tempo di guardarci intorno meravigliati e di dirci che la Scuola così bella non l’avevamo mai vista.

Al battere di ciglia successivo era tutto finito, sparito, pure la Littizzetto ci aveva già salutato.

Per fortuna hanno cominciato ad arrivare le foto e i filmati, che testimoniano che è tutto vero!

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Verso il festival: “Qui finisce l’Italia”


Un film di Gilles Coton

Belgio, 2010, 85 minuti

Tutto si può dire del nostro Paese meno che non sia uno straordinario oggetto di analisi.
E alzi la mano chi si sente di dire: io l’ho capito fino in fondo!
Ogni prospettiva, quest’anno in particolare quella storica, aggiunge una suggestione, un tassello nel mosaico interpretativo. Basta però modificare anche di poco l’angolo di visuale per scoprire prospettive inedite e tutt’altro che campate in aria. Il film di Coton si inserisce a tutto titolo in questo gioco interpretativo utilizzando uno dei giganti della nostra cultura: Pier Paolo Pasolini.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Verso il festival: “Water Makes Money”


 Water makes money 

Un film di Leslie Frank e Herdolor Lorenz,
Francia
2010, 82 minuti

Quando all’inizio di Maggio decidemmo di acquistare  questo film ci chiedevamo se proiettarlo al festival avrebbe rappresentato una beffa post referendaria  o magari avrebbe infuso ancora un po’ la voglia di non arrendersi alla ineluttabilità del Mercato con la M maiuscola.

Ma anche Sorella Acqua ha goduto del fatto che Fratello Vento sembra che abbia deciso di voltare direzione in questo disastrato e forse ancora meraviglioso paese.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Verso il festival: Andrea Bajani


Contro la madalonizzazione dei cervelli

Andrea Bajani è a nostro modestissimo avviso uno scrittore tra i più bravi e originali della nostra letteratura..

In Italia lo si definisce giovane. Comunque è nato nel 1975.

Siamo felici di averlo al nostro festival per poter discutere del mondo del lavoro e delle organizzazioni imprenditoriali, temi da lui affrontati in diverse opere e con diverse prospettive: dal taglio documentaristico di “Mi spezzo ma non m’impiego” a quello più prettamente letterario di “Se consideri le colpe” dove sullo sfondo di una storia personale fa una fotografia quasi neo-realistica della classe dirigente italiana che si delocalizza nei paesi dell’est europa.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Verso il Festival: il manager che non c’è


Picture by repolona - http://www.flickr.com/photos/repolona/3509726702/sizes/m/in/photostream/

Articolo di Scuola Coop

Ho mangiato pane, economia e management per anni all’Università e alla fine ho desiderato di diventarlo anch’io. Manager. Era il desiderio genuino di dare un contributo per migliorare il mondo e la vita delle persone, a partire dalla mia, perché no. Desideravo soprattutto essere soddisfatta del mio lavoro, del contributo che portavo alla mia organizzazione. Avevo una grande disponibilità di tempo da dedicare al lavoro e molta immaginazione. E neanche 30 anni.
Non mi sono mai piaciute le grandi società di consulenza, le divise grigie aziendali di lusso, le relazioni ultra formali. Ero pronta per la Coop! Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Verso il Festival: Giuseppe Roma


Articolo a cura di Scuola Coop

Uno degli ospiti del prossimo festival di scuola coop, forse il primo in termini cronologici , sarà Giuseppe Roma direttore generale del Censis dal 1993.

Il Censis,  svolge da più di quarant’anni una costante e articolata attività di ricerca, consulenza e assistenza tecnica in campo socio-economico. Tale attività si è sviluppata nel corso degli anni attraverso la realizzazione di studi sul sociale, l’economia e l’evoluzione territoriale, programmi d’intervento e iniziative culturali nei settori vitali della realtà sociale: la formazione, il lavoro e la rappresentanza, il welfare e la sanità, il territorio e le reti, i soggetti economici, i media e la comunicazione, il governo pubblico, la sicurezza e la cittadinanza. Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (0)