Archivio | Blog

Il pezzo in più

Nel  master dei capinegozio di Scuola Coop il prodotto in più è una sorta di filo rosso che accompagna e lega i diversi argomenti che vengono trattati. Perché il pezzo in più è quello che il cliente prende quando la capacità di offerta del punto vendita lo invoglia.

E come si fa ci si chiede?  Beh intanto non vendendone uno in meno, che tradotto significa che i fondamentali del negozio devono essere a posto, anzi a postissimo.

Fatto questo diverse sono le possibilità come diversi sono gusti i bisogni e desideri dei clienti.

Può essere una relazione positiva con il personale che interagisce con passione e professionalità, può essere un’ambientazione particolarmente accattivante, può essere un cross selling   indovinato, può essere un prodotto nuovo ben segnalato, o magari un prodotto locale che oggi c’è e domani chissà, può essere il valore del prodotto Coop che riusciamo a spiegare…. qualsiasi cosa sia sarà comunque il risultato di un interazione positiva, di una relazione piacevole a 360 gradi con il mondo Coop.

Bene, ma vale la pena darsi da fare così tanto per un solo prodotto in più? Beh in questo video si prova a spiegare che sì, ne vale proprio la pena anche, ma non solo, dal punto di vista economico.

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

I piaceri della carne, materiali

Immagine1Nel 2016 Scuola Coop ha riavviato il filo delle proposte  seminariali focalizzate sui reparti freschi dei nostri Punti Vendita.

Dopo OrtoFrutta:  territorio di confine, nel 2017 è stata la volta di  “I Piaceri della carne: macelleria un reparto da ripensare”.

Da ripensare perché è la domanda del mercato che impone una riflessione seria, approfondita e non congiunturale.

Ci sono fattori strutturali come quelli demografici, la situazione economiche  e anche , e forse soprattutto,  fratture culturali che impongono agli operatori del settore di ripensare il senso e le modalità dell’offerta del settore.

Ai divieti di alcune delle grandi religioni per l’utilizzo di questa o quell’altra carne, si sono affiancati negli ultimi anni dei filoni di pensiero ostili all’utilizzo delle proteine animali, connettendo temi etici e di sostenibilità ambientale.

Non si tratta di bande di nemici da debellare ma fenomeni da capire per  rispondere con argomenti seri, sia fisiologici che culturali sul perché riteniamo che l’utilizzo della carne nelle nostre diete non sia da debellare.

Non a caso abbiamo titolato la serie dei seminari anche I piaceri della carne, perché nella cultura complessiva del nostro paese, ma forse dell’intera umanità, l’utilizzo della  carne riveste un ruolo cardine non solo nelle diete alimentari ma anche come costruzione di una identità.

Scarica il Programma 

Materiali seconda giornata, 13 giugno
Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su I piaceri della carne, materiali

Coop e gli under 40

Manifesto Stampa

Locandina Seminario

Programma Seminario

Qui i link agli interventi del seminario

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Gli artigiani al lavoro

Che c’azzeccano gli artigiani con i responsabili dei nostri punti vendita?

La famosa locuzione riportata in auge da Di Pietro (a proposito ve lo ricordate? Sembra preistoria) calza a pennello per provare a spiegare il senso di un nuovo percorso che ha preso il via a Scuola Coop lo scorso 8 Febbraio.

Chi sono gli artigiani?

A parte quelli che fanno i sofà che non riusciamo a comperare a prezzo pieno neanche minacciandoli, sono coloro che esercitano una professione coniugando le abilità pratiche con le conoscenze teoriche e traducendo il tutto  in un’attività di produzione più o meno originale: “colui che ha la capacità di fare con precisione e sicurezza,  che ha abilità  pratica combinata  con conoscenza teorica”. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

In bella mostra

in bella mostra logo

Giovedì scorso a Scuola Coop abbiamo presentato In bella mostra, la community dell’ortofrutta. Ci piace pensare a In bella mostra come la prosecuzione online del ciclo di seminari Ortofrutta: territorio di confine che si è svolto a Scuola nel 2016. Durante quelle quattro giornate del seminario l’entusiasmo e la passione di parlare con i colleghi del proprio lavoro erano palpabili. E per non far cadere nel vuoto tutto ciò abbiamo pensato a questa community.

home

In bella mostra è uno strumento per condividereCondividere foto, esperienze positive, idee per allestimenti ecc. È anche uno strumento totalmente volontario. Nell’usarlo non si vince nulla e non si viene premiati, ma si partecipa a livello nazionale a una comunità di colleghi che condividono la passione per il proprio lavoro e la voglia di fare bene le cose e di renderle belle. Eh sì perché già dalla home page del sito ci si rende conto che questa community è proprio bella. Complici i colori della frutta e della verdura, ma anche la maestria e creatività con cui in punto vendita ci si ingegna per trovare sempre nuovi modi per presentarle.

Screenshot - 20_02_2017 , 17_04_18Grazie a In bella mostra colleghi di tutte le Coop potranno scambiarsi queste idee, dalle più appariscenti a quelle che possono sembrare piccole, ma non sono banali. I contributi saranno ricercabili per cooperativa, per punto vendita, per parole chiave e tramite la ricerca a testo libero. Ogni contributo sarà corredato di un testo descrittivo in cui si può spiegare in che modo è stato fatto l’allestimento, cosa ha funzionato e cosa no, cosa si potrebbe migliorare, ecc.

Qui sotto spieghiamo come visitare la community, ma si deve essere utenti del sito Scuola Coop leggere le istruzioni.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su In bella mostra

Buon anno umanità

campiglia9Stamani, stazione di Campiglia (Livorno) ore 7.30. Alba fredda e bellissima. Prima di salire sul treno che mi porta a Empoli prendo in mano il telefono per fare una foto. Accendo la camera ma rinuncio perché il treno è in arrivo. Accanto a me un uomo della mia età forse, che porta un bambino addormentato in braccio.

Si avvicina mi guarda e dice “signora perché fai video?” Io lo guardo stupita “come?…” “perché fai video noi non siamo terroristi cancella per favore siamo gente per bene”. “Ma io, ma io…” e dico con gentilezza e fermezza che non è così, non ho fatto nessun video. Ma loro sono una famiglia intera e mentre saliamo tutti insieme insistono a dire che mi hanno visto. Ripeto che non ho fatto riprese, che non è la verità quella che dicono, che pensano. Mi tolgo il cappotto e soffro, un male fisico. Che mi piega. Li guardo. Siamo nel solito vagone con altre persone che fanno finta di niente. Mi alzo. Vado da loro. Mi siedo su un bracciolo, mentre dico “ho bisogno di parlare con voi, perché quello che pensate mi fa soffrire”. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Almanacco 2017/2018

Ecco l’Almanacco di Scuola Coop per il 2017-2018! Troverete, come sempre, le proposte formative che intendiamo realizzare con la partecipazione dei colleghi delle Cooperative. Alcune di queste rappresentano delle novità e sono il frutto del lavoro di ascolto e progettazione condivisa che portiamo avanti con il nostro Comitato Didattico. Altre sono attività consolidate che fanno la storia della Scuola e che costituiscono dei solidi punti di riferimento formativi.
L’Almanacco rappresenta lo strumento con il quale Scuola Coop propone alle Cooperative le proprie iniziative. Riprendendo l’articolazione del vecchio Almanacco del giorno dopo della Rai che fu, troviamo Accadde domani, Previsioni del tempo, Diario di semina, prodotti dell’orto. Fuor di metafora potete consultarlo per trovare le proposte dei Gruppi di studio, corsi e metodologie.

—> Qui trovate la versione in PDF

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Un’economia possibile

noi-le-coop-rosseScuola Coop ha organizzato  la giornata “Noi le Coop Rosse. Next stop” per parlare di economia. Il volano che ci ha spinto a pensare a questo incontro è stata la pubblicazione di Noi, le Coop rosse, tra supermercati e riforme mancate, il libro di Vincenzo Tassinari, ex presidente di Coop Italia, scritto in collaborazione con Dario Guidi.

Noi le Coop rosse è in primo luogo il racconto di un cooperatore. Un uomo che, come presidente di Coop Italia, ha vissuto in prima persona tutti i passaggi che hanno fatto diventare “grande” la distribuzione moderna. Vincenzo Tassinari è stato ospite a Scuola Coop per presentare il libro e per parlare di quegli anni, ma anche di come vede il futuro di Coop e dell’economia che ci circonda.

Assieme a lui sono intervenuti Enrico Parsi, direttore di Scuola Coop, e Leonardo Becchetti, professore ordinario di Economia politica all’Università di Roma Tor Vergata. Enrico Parsi ha sottolineato le differenze neoliberismo e Cooperazione, modelli sì economici, ma che disegnano anche le nostre società e definiscono il nostro modo di intendere e fare impresa. Leonardo Becchetti ci ha parlato di Economia Civile. Un appellativo all’apparenza semplice, ma ricco di significati.

I tre relatori hanno parlato non di economia, ma di economie. Economie possibili, diverse da quella che viviamo tutti i giorni e che troppo spesso percepiamo come unica alternativa.

I video della giornata sono disponibili sul nostro canale Youtube.

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Impariamo dalle piante

“Secondo le stime più favorevoli al mondo animale, circa il 97% della vita sul nostro pianeta è vegetale”.

Stefano Mancuso ha iniziato così il suo discorso nell’auditorium di Scuola Coop, per la quarta giornata di Ortofrutta: territorio di confine, lo scorso 4 ottobre.  Ha poi proseguito sfatando alcuni “miti”, come il record per l’organismo vivente più grande, o il più vecchio. Tutti i record di questo tipo appartengono al mondo vegetale.

Ci ha fatto anche notare che il patrimonio genetico del riso è quattro volte maggiore rispetto a quello dell’uomo. Ciò significa che il DNA del riso è quattro volte più ricco del nostro.

“Il genoma contiene tutte le informazioni per il funzionamento di un essere vivente. Facciamo finta che sia un progetto. Se dovessimo scrivere il progetto di come si costruisce un cubo, sarebbe di una paginetta. Immaginate il progetto per costruire San Pietro”.

Ecco, il rapporto di complessità fra un uomo e una pianta è più o meno quello che intercorre fra una panchina e una cattedrale. Ma come è possibile?

I comportamenti delle piante Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Ortofrutta: un territorio di confine

img_8502ritIl ciclo dei seminari “Ortofrutta: un territorio di confine” si è concluso lo scorso 4 ottobre.

Gustosa macedonia o ricca insalata?

Beh il concetto più o meno è quello: è stata una bellissima iniziativa.

Chi si loda s’imbroda dice il proverbio, ma mai come in questo caso il merito della riuscita è da ascrivere ai colleghi che insieme a noi lo hanno progettato e a coloro che con la loro partecipazione attiva hanno completato via via in maniera sempre più completa il menù delle giornate. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Pagina 4 di 59« Prima...23456...102030...Ultima »

Blog “360 gradi”


Parliamo di…

Scene di vita quotidiana a Scuola Coop. Racconti dai corsi, seminari e gruppi di studio. Sguardi sul mondo accompagnati da buone letture e suggestioni cinematografiche. Con i contributi dei colleghi delle Cooperative.

Parole a distanza


Scuola Coop propone delle interviste ai consulenti e agli studiosi con cui ha collaborato nel corso del tempo, per riflettere sulla situazione attuale secondo la materia e i temi trattati da ciascuno di loro. Abbiamo provato a farci raccontare come i diversi saperi si interrogano su quanto sta accadendo, quali prime riflessioni si alimentano verso un futuro che ancora non si sa quanto prossimo.