Archivio | Blog

I complessi

Pubblicato da Stefano Ferrata

 

Al via il Gruppo di studio “Le organizzazioni nel paradigma della complessità”

Nel linguaggio quotidiano ci capita spesso di utilizzare indifferentemente complesso e complicato.

Il concetto è che ci troviamo di fronte ad un compito o ad una situazione di non facile soluzione che ci da dei grattacapi.

E’ anche vero però che ci capita di sentire parlare di paradigma della complessità e mai di paradigma della complicatezza.

Per farla breve definiamo complicato un sistema quando possiamo s-piegarlo a partire dalla comprensione dei singoli elementi che lo costituiscono, mentre invece il sistema è complesso quando l’essenza costitutiva è l’interazione degli elementi che lo costituiscono e studiarli singolarmente non aiuta granché.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su I complessi

Un giorno devi andare

Pubblicato da Daniela Regnicoli

Un giorno devi andare
Italia – Francia, Giorgio Diritti, 2013

Giorgio Diritti alla sua terza prova: dopo “Il vento fa il suo giro” e “L’uomo che verrà” film emozionanti, dolorosi e molto convincenti, arriva “Un giorno devi andare” .

Augusta, una giovane donna di educazione cattolica, a seguito della perdita di un figlio e dell’abbandono del marito parte per l’Amazzonia dove si unisce a suor Franca, una energica missionaria cattolica, che evangelizza le comunità indios. Ma presto la lascia, azzera i contatti con la madre Anna e dopo un breve soggiorno con una famiglia indios sceglie di isolarsi in una capanna in riva al Rio delle Amazzoni.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog Film Recensioni - Commenti disabilitati su Un giorno devi andare

Metti un giorno a The HUB

Pubblicato da Luisa Pilo

 

Venerdì mattina, piove. Una giornata come tante nella frenetica Milano e così anche noi, calati nella parte, ci avviamo a passo lesto verso la metro, attraversiamo il traffico, rannicchiati sotto l’ombrello che ci copre a malapena.

Andiamo a vedere The HUB Milano, è da tanto che abbiamo la curiosità di visitare uno di questi spazi di lavoro condiviso e un tocco di originalità in una giornata che si presenta così ordinaria aiuterebbe il nostro umore.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su Metti un giorno a The HUB

La scuola dei Mestieri

Pubblicato da Romeo Cambi, Unicoop Firenze

La SCUOLA dei MESTIERI è un luogo di crescita professionale continua,
un segno distintivo e di successo della nostra cooperativa.

La SCUOLA dei MESTIERI per contribuire a diffondere e condividere:
valori della cooperativa; professionalità e stile; orientamento al socio/cliente; strumenti per il raggiungimento degli obiettivi gestionali; consapevolezza che le competenze relazionali e sociali sono un tutt’uno con il mestiere e con il lavoro in sé.
Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su La scuola dei Mestieri

Il lato positivo

Pubblicato da Daniela Regnicoli

The Silver Linings Playbook, Usa, 2012, regista David O.Russel.

“Il lato positivo” è una commedia, una vera commedia di quel particolare tipo in cui il lieto fine non riesce a stemperare l’amarezza delle situazioni e il sapore agrodolce della vita. È un genere a noi familiare, per la cospicua produzione italiana di commedie dalla fine degli anni ’50 agli anni ’70 ( Divorzio all’ italiana, I soliti ignoti, Pane e cioccolata…..).

Questa è una commedia americana, americanissima anzi, con le sue villette con giardino senza recinzione, il tifo per la squadra di football locale, gli Eagles, e l’idea che tutti ce la possono fare ad avere la moglie, la casa, la famiglia perfetta.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog Film Recensioni - Commenti disabilitati su Il lato positivo

Ho visto la luce!!!

Pubblicato da Stefano Ferrata

Ho visto la luce!!!

Forse è per negligenza, sicuramente c’era già da tempo e ci sarà altrove..non fa niente lunedì mattina ho visto la luce!

Tra l’altro strano e paradossale perché nonostante fossimo già in primavera Modena mi ha accolto con un tempo rabbrividente. Poi però dopo una riunione in sede abbiamo fatto un salto al Grandemila, storica ammiraglia degli Ipercoop di Coop Estense.

Non vi dirò delle tante e belle novità dell’iper (la formaggeria, la macelleria, l’ortofrutta) li siamo già oltre.

No vi parlo di una cosa di buon senso, di una fissazione che ho da anni e che mai mi era riuscito di veder realizzata.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su Ho visto la luce!!!

Ma non solo! Riflessioni estemporanee su un progetto chiamato CoopContest

E’ finito lo scorso 8 marzo il primo Coop Contest organizzato da Scuola Coop.
Nel nostro sito trovate tante notizie e immagini, per cui qui vogliamo riportare solo alcune impressioni che abbiamo ricavato da questa esperienza.
Lo facciamo utilizzando tre concetti cardine: la formazione, Coop,  i giovani…ma non solo.

Formazione: dove l’accento cade su azione.
Agire un progetto attraverso una struttura metodologica  che non è mai un vincolo  stringente ma un supporto. Agire un progetto attraverso la ricerca, lo studio, la fatica.
Attraverso una sponda teorica rigorosa che si impasta con l’esperienza empirica: processo da costruire e non schema da applicare.
Formazione funziona se ti senti partecipe e protagonista, che non significa primadonna, ma soggetto attivo, accolto e rispettato.  E provi a dare il meglio di te stesso.
Funziona se c’è un contesto che agevola l’emersione dei saperi, che permette  lo sviluppo delle relazioni orizzontali.
Non funziona se il presupposto è che ci sono persone che vanno “aggiustate”, oppure “bambini da far crescere”.
Non funziona se c’è l’idea che il sapere vada trasmesso da uno a tanti.
Formazione funziona se ci si diverte a stare insieme: il divertimento non è perdita di tempo, superficialità ma è gioia della relazione e quindi  efficacia ma alla fine anche efficienza.
Questa è la formazione che lotta con la sua quasi omonima formattazione. Stavolta ha vinto alla grande.
Tutto questo è stato il contest ..ma non solo.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Editoriali - Commenti (2)

MCG7-8112012

Pubblicato da Stefania Pillon, Coop Adriatica

Mi chiamo MCG7-8112012 e sono nato da una scatola. Per la verità, da 13 scatole di cartone un poco assemblate.

Sulla mia identità e le mie origini non posso dire nulla: TOP SECRET. Vi basti sapere che, prima di cambiare lavoro, ho fatto parte di una squadra speciale, che ho una compagna…

Per continuare a leggere l’articolo clicca qui!

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su MCG7-8112012

E’ finito il master Cn: Viva il Master!!!

  E’ finito il master Cn: Viva il Master!!!

  

 Uno dei percorsi più longevi e allo stesso tempo sempre attuali di Scuola Coop-

 Un viaggio di sei mesi per scandagliare, approfondire, disvelare e perchè no innovare uno dei ruoli cardine del nostro sistema: il responsabile dei supermercati.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in - Commenti (10)

Francisco

Pubblicato da Enrico Parsi

Il nuovo papa sta spopolando per la sua capacità di creare speranza. Speranza che è il risultato di comportamenti molto semplici, ma che hanno come denominatore comune la riduzione della distanza tra chi sta sopra e chi no. Mi ha colpito la scena in cui dopo la messa si è fatto trovare fuori dal sagrato per salutare, uno a uno, i fedeli che uscivano dalla chiesa. E colpivano i volti stupiti, ma dolci e pieni di gratitudine delle persone. Certo lo spazio per la manipolazione, quando si ha a che fare con il carisma, è sempre pericolosamente alto, ma questi gesti dovrebbero far riflettere, visto che anche le nostre recenti elezioni politiche ci hanno consegnato le immagini di una bella fetta di elettori che ha letteralmente gridato di non poterne più della distanza di chi dovrebbe rappresentarli.

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti disabilitati su Francisco

Pagina 30 di 59« Prima...1020...2829303132...4050...Ultima »

Blog “360 gradi”


Parliamo di…

Scene di vita quotidiana a Scuola Coop. Racconti dai corsi, seminari e gruppi di studio. Sguardi sul mondo accompagnati da buone letture e suggestioni cinematografiche. Con i contributi dei colleghi delle Cooperative.

Parole a distanza


Scuola Coop propone delle interviste ai consulenti e agli studiosi con cui ha collaborato nel corso del tempo, per riflettere sulla situazione attuale secondo la materia e i temi trattati da ciascuno di loro. Abbiamo provato a farci raccontare come i diversi saperi si interrogano su quanto sta accadendo, quali prime riflessioni si alimentano verso un futuro che ancora non si sa quanto prossimo.