Archivio | Blog

PAROLE RINFRESCANTI

copDovessi tradurre con una sensazione l’effetto della lettura di questo libro di Folador, userei il ristoro che da una sorgente di acqua incontrata nel cammino di un percorso in montagna. Avete presente no? Non è solo l’acqua fresca è anche prendersi quell’attimo di riposo per guardarsi intorno, apprezzare il tratto di strada già compiuto soppesare quello ancora da fare e così via…

Ad esempio ricordare o scoprire il significato etimologico e poi storico  di alcune parole che l’autore utilizza per costruire il suo ragionamento sono  davvero piccole oasi rigeneranti: accanto alla quasi inevitabile crisi (krynon…ah se i greci avessero messo il copyright sulle parole che usiamo quanti problemi in meno avrebbero…), ci sono abito (mentale), ascolto, e poi alcune meno usurate come discernimento, meditare e altre scopritele se ne avete voglia. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

“Contro natura. Dagli ogm al bio, falsi allarmi e verità nascoste nel cibo che portiamo a tavola”

Il p3284449-9788817080927rimo pensiero è andato a una ricerca fatta da Coop rispetto alla campagna “Origine delle materie prime”. E’ piaciuta ai soci? Pare che molti degli intervistati abbiano risposto che “preferiscono non sapere”. Strano? Secondo gli autori di “Contro natura”- Dario Bressanini, chimico e divulgatore scientifico, e Beatrice Mautino, biotecnologa e comunicatrice scientifica – questo atteggiamento di distaccato scetticismo rispetto a quello che in realtà arriva sulle nostre tavole è molto diffuso. Vi ci riconoscete? Io si, devo dire. Con un distinguo: che le informazioni mi piace averle, ma tutto ciò che ha a che vedere con la chimica e le biotecnologie non rientra tra le mie letture preferite. Così, se questo libro sono riuscita a leggerlo, significa che gli autori sono quello che promettono: bravi a portarvi nel loro mondo di brevetti agro-alimentari e varietà botaniche senza annoiare.

Il “gancio” è arrivato nelle prime pagine, per me: rientro tra i tanti che nell’ultimo anno si sono recati da un gastro-enterologo temendo di aver sviluppato un’intolleranza alimentare. Gli italiani, dicono gli autori, subiscono il fascino delle diete gluten-free e si auto-diagnosticano con facilità la cosiddetta “sensibilità al glutine”, cioè una malattia di cui si sa molto poco, a partire dal fatto se esista o meno. Il grano insomma finisce spesso sul banco degli imputati. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

DI CHE TRIBU’ SIETE?

41I3SICkawL._SY344_BO1,204,203,200_Che sensazione di vaga nostalgia quando il problema vero era la semplice “prova costume”. Si ok le maniglie dell’amore, o quel sottile afflosciamento generale  un paio di kg in più? Giù tre giorni di insalata e via.  Una volta (la visione parziale della vita è data dal fatto che questo microracconto è fatto da un maschio, nato negli anni del boom demografico) la scelta decisiva era per quale squadra di calcio tifare per tutta la vita e da quel momento in poi una parte della tua identità apparteneva a quella tribù.

Oggi le cose si fanno serie: la tribù è quella alimentare, la squadra la fanno gli ingredienti. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Alleati per Cooperare

Durante il percorso di Cittadinanza Cooperativa ci siamo posti questa domanda: come si genera cooperazione in una società? Quali sono le strategie che la favoriscono?

Per rispondere abbiamo attinto agli studi di Luigino Bruni, studioso di economia civile.

L’economia civile è quel filone di studi e ricerche che, in ambito economico, tenta di ricucire lo strappo tra individuo e società determinato dall’economia neo liberista. Si tratta di una prospettiva culturale di interpretazione dell’intera economia, che fonda le teorie economiche di mercato sui principi di reciprocità e fraternità, di sostenibilità economica, ambientale e sociale, in alternativa alle logiche che vedono l’uomo solo come soggetto oeconomicus e non come soggetto sociale. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Meglio la crescita felice che la decrescita triste!

EDGT45074gLa teoria della decrescita felice ha avuto in Italia una discreta risonanza ma è stata anche oggetto di critiche, alcune molto fondate e rigorose, altre molto ideologiche.

Per sbrigarsela con una battuta alla catalano, visto che la crisi  c’è stata e anche molto brutta e pesante (e non è ancora per niente finita), la decrescita l’avrei preferita  almeno felice.

Forse la proposta della Crescita Felice di Morace (sempre molto bravo a accoppiare termini fin dai tempi del Consum-Autore) può essere un ponte teorico ed empirico interessante, comunque si pensi. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Il Baule delle storie: valore dei prodotti, valore delle persone

Iniziamo a pubblicare le storie del “Baule delle storie per Expo”

Per maggiori info sull’iniziativa visita questa pagina 

botton VALORE DEI PRODOTTI, VALORE DELLE PERSONE

Veramente da tanti anni in casa nostra ognuno di noi era possessore di una tessera socio coop e da altrettanto tempo la spesa quotidiana era stata approvvigionata nei negozi coop di zona a partire dal piccolissimo punto vendita dove la mamma per prima si era tesserata.

Una abitudine avvalorata nel tempo da una idea di qualità e convenienza che solo a posteriori ho capito essere mossa più da una superficiale valutazione di gusto e di economia che da una reale ed approfondita consapevolezza di qualità e sicurezza dei prodotti.

Tale necessità di attenzione si è fatta però via via più necessaria nel tempo in relazione al crescere di allarmanti notizie in merito a frodi e contraffazioni di prodotti, in special modo nel delicatissimo comparto alimentare.

Per tale motivo anche consumatori meno attenti hanno iniziato a sviluppare una nuova attenzione su tale aspetto che a me per motivi anche professionali era sempre sembrato di grande importanza. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

8 luglio, Scuola Coop a Milano

Manifesto b

8 luglio 2015
Scuola Coop a Milano,  

Coop Lombardia, Scuola dei Mestieri
Via Benadir, 5

“Malgrado la Crisi”
Appunti per una nuova cittadinanza cooperativa

Ore 10.00- 16.00

Nel 2013 Scuola Coop concluse il suo primo Gruppo di studio con Miguel Benasayag. Un anno di lavoro che ha dato il là a riflessioni, proposte e dialoghi su crisi, economia, Coop, organizzazione, formazione e direzione del personale. E sul futuro di tutti noi.

A più di un anno da quella esperienza due cooperative, Novacoop e Unicoop Firenze, hanno continuato il rapporto con Miguel Benasayag dando vita a progetti che hanno coinvolto soci, lavoratori e soggetti del territorio.

Ci incontriamo a Milano per parlarne con i diretti interessati e per immaginare nuovi percorsi.

Ci accompagneranno nella giornata:

Enrico Nada (Responsabile progetti consumeristici e Politiche Sociali Novacoop)

Claudio Vanni (Responsabile Relazioni esterne Unicoop Firenze)

Miguel Benasayag (Studioso eclettico di frontiera)

Guido Galardi (Presidente di Coop Lombardia)

Mauro Lusetti (Presidente di Lega Coop)

Scarica il programma dettagliato

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Meritocrazia e Capitale: la lettura di un libro che merita!

thomas-piketty-il-capitale-nel-xxi-secoloCerto non mancano le recensioni e i commenti all’opera di Piketty, quindi non voglio aggiungerne un’altra.

Me la sbrigo dicendo che è stata una lettura affascinante. Non è solo un trattato di economia politica: è un saggio storico, sociologico, di psicologia sociale e demografico, insomma un’opera delle scienze umane; caratterizzato da un’impressionante supporto di dati.

In questa sede vorrei dare allora una delle mille possibili letture: il Capitale del XXI sec e il merito.

Questo concetto di merito mi fa lo stesso effetto che (con rispetto parlando) faceva il Tempo a S. Agostino: so benissimo cosa è se non lo devo spiegare a nessun altro mentre, se ci provo, entro in un groviglio inestricabile che mi fa definire impossibile la missione. Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Editoriali - Commenti disabilitati su Meritocrazia e Capitale: la lettura di un libro che merita!

Il Peloponneso e Expo: connessioni a partire dall’ultimo libro di Edgar Morin

TEM-11-Morin-S-800x800

Quest’inverno tornando a casa ho trovato mia figlia impegnata a ripetere la parte di lezione di storia oggetto dell’interrogazione del giorno dopo. E mi è venuto da piangere. Non perchè ipotizzassi che sarebbe andata male (quello succedeva a me) ma perché stava studiando la guerra del Peloponneso ed era del tutto evidente che, archiviata l’interrogazione, della Grecia se ne risarebbe parlato magari per programmare le vacanze del 2019. D’altro canto subito dopo bisognava affrontare il dativo possessivo di latino e forse giustificarsi a scienze perché non “ce la faccio mica a studiare bene le cellule epiteliali”.  E Tsipras? Che rapporti ci sono con Pericle? E Tucidide che direbbe oggi?

Capita spesso, forse sempre, di proiettare nella lettura di un libro, romanzo o saggio che sia, le proprie esperienze i propri dubbi o curiosità. Leggi il seguito

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Alleanze Cooperative: intervista a Alfredo de Bellis, Coop Lombardia

“Le nostre Cooperative sono ancora troppo autoreferenziali” – dice Alfredo De Bellis, direttore delle politiche sociali di Coop Lombardia, intervistato da Scuola Coop per il percorso di Cittadinanza Cooperativa. Ne parla con la serenità di ci un passo in avanti l’ha già fatto: allarga le braccia e ci racconta che il gesto da fare è solo questo. Accogliere, abbracciare, condividere progetti, cioè pezzi di vita organizzativa importanti e ricchi di senso. Il salto in avanti, verso un futuro di alleanze importanti e strategiche, Coop Lombardia lo ha fatto di recente insieme a Libera Terra. I colleghi che d’estate lavorano come volontari nei campi di Libera, tornano in Cooperativa e danno vita a un progetto, che è una promo, ma non solo. Il progetto racconta i prodotti di Libera Terra, con l’orgoglio di chi lavora in Coop e contribuisce quei prodotti a farli conoscere e crescere. Il punto vendita parla il linguaggio della legalità, dell’orgoglio, dell’etica e i soci acquistano prodotti buoni e sani al giusto prezzo. Nessuno più dica che vendiamo scatolette. Il tema delle alleanze – che sono qualcosa di diverso dai semplici rapporti di fornitura – è uno dei capisaldi del percorso di Cittadinanza Cooperativa, che la Scuola propone per la prima volta quest’anno. Bene, Libera è un inizio. Ma dove si prendono idee nuove? Concordiamo con la risposta di Alfredo: dalle relazioni che abbiamo, dal mondo che ci circonda, dalla cura dei territori in cui viviamo e dei soggetti sociali che li abitano. Essere aperti al mondo, avere una idea della cooperazione che sia estensiva e inclusiva, potremmo aggiungere. Un esempio che scalda il cuore arriva dal freddo mare danese, dove la Coop locale si allea con una neo nata cooperativa di pescherecci che si oppone alla privatizzazione delle quote di pesca istituite dal governo. Chi vuol esser visionario, sia!

Pubblicato da Alessandra Gasperini

Pubblicato in Blog - Commenti (0)

Pagina 10 di 59« Prima...89101112...203040...Ultima »

Blog “360 gradi”


Parliamo di…

Scene di vita quotidiana a Scuola Coop. Racconti dai corsi, seminari e gruppi di studio. Sguardi sul mondo accompagnati da buone letture e suggestioni cinematografiche. Con i contributi dei colleghi delle Cooperative.

Parole a distanza


Scuola Coop propone delle interviste ai consulenti e agli studiosi con cui ha collaborato nel corso del tempo, per riflettere sulla situazione attuale secondo la materia e i temi trattati da ciascuno di loro. Abbiamo provato a farci raccontare come i diversi saperi si interrogano su quanto sta accadendo, quali prime riflessioni si alimentano verso un futuro che ancora non si sa quanto prossimo.