Search Results | 'marmellate pace'

Cooperatori di tutto il mondo…AUGURI!

IMG_40

Cari compici (compagni e amici),

la recente decisione di considerare la qualità dei legami sociali e la cultura come imprescindibili risultati imprenditoriali anche negli Statuti della Lega delle Cooperative, sancisce definitivamente, anche sul piano formale, il superamento di quella barbara e rozza sottocultura che alcuni decenni fa metteva al centro della sua azione i risultati monetari e quantitativi e che caratterizzava la politica e l’economia mondiale. Una sottocultura che tanti danni ha fatto dal punto di vista ambientale e umano. D’altro canto è noto che il PIL, inteso come esclusivo indice di misura, risultava essere l’acronimo di Prodotto di una Intelligenza Limitata.

Mancava, questo atto formale, ora che le Coop sono finalmente un esempio di vita sociale, di sviluppo economico e vivere civile compiuto! Ora che il loro modo di fare impresa è diventato un modello al punto che le forme di impresa più egoistiche risultano la vera anomalia nel panorama socio imprenditoriale mondiale. Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Editoriali - Commenti disabilitati su Cooperatori di tutto il mondo…AUGURI!

Le persone buone fanno mondi buoni

Pubblicato da Luisa Pilo

163_senza-titolo_12ottobre1Le persone incontrate a Scuola Coop, grazie al lavoro di Sergio Soavi di Coop Italia, sono state sempre capaci di portarci in altri mondi, mondi in cui, attraverso un pezzo di formaggio, un bicchiere di vino o di birra si entra nella vita delle persone, nelle giornate fatte di lavoro e passione, nelle storie che tramandano ricette e tradizione, nelle terre e nelle lingue che le raccontano.

Il 5 marzo, in occasione del Coop Contest siamo stati in Bosnia … no, non ci siamo proprio stati ma è lì che ci ha portato Rada, raccontandoci I frutti di pace e la loro storia.

Se li guardi da fuori I frutti di pace sono dei vasetti di marmellata e di nettare di lampone, more e mirtilli, buoni, dal sapore carico dei colori dei frutti di bosco: rosso vermiglio, viola e blu notte.

Le etichette sono fatte a mano, ricordano le confetture fatte in casa, con il corsivo incerto che avvolge il barattolo e gli da un nome, un gusto.

prodotti5-IMG_98411Se li guardi dentro I frutti di pace, se li assaggi e ascolti le parole di Rada scopri che i frutti non sono solo i frutti di bosco ma l’esito, il risultato di un lavoro iniziato poco più di dieci anni fa con il desiderio di riportare la vita, il lavoro, i legami tra le persone e quello con la terra in un paese sfaldato dalla guerra.

Nasce così la Cooperativa Insieme, per iniziativa di un gruppo di donne che ancora oggi insieme alle tante famiglie riunite in Cooperativa porta avanti il progetto di ricostruzione sociale e sostenibilità economica che si sviluppa con I frutti di pace.

Tutte le coltivazioni necessitano di cure costanti, hanno i loro tempi e le loro buone e cattive annate; I frutti di pace ancora di più, non si smette mai di coltivarli, non si smette mai di prendersene cura.

L’incontro con Rada ci ha raccontato il passato, la storia dei frutti di pace e proprio in questi giorni, nei quali la situazione in Bosnia si è fatta nuovamente critica, le sue parole risuonano ancora più forti e cariche di speranza.

Cooperativa insieme (link al sito)

Video Rada e la Cooperativa insieme a Scuola Coop (canale Youtube)

Con Rada c’era il fotoreporter Mario Boccia, fin dall’inizio segue la Cooperativa insieme.

Mario-Boccia-300x400

“Due storie. Il passato e un futuro possibile. Le armi sono il passato. Memoria che non può essere dimenticata. Le marmellate di Rada sono il futuro possibile. Mario Boccia ha vissuto gli ultimi venti e più anni nei Balcani. Ne è rimasto intrappolato. E’ il fotoreporter che, più di ogni altro, ha saputo cogliere la follia della guerra e dare umanità alla gente di quelle montagne e vallate. Mario non riesce a liberarsi di queste storie. Per noi è un bene: ci aiuta a sperare nel futuro” 

(Fonte: http://www.erodoto108.com/tag/cooperativa-insieme/)

Lamponi per la pace, articolo di Mario Boccia

Accedi per continuare a leggere il post

Pubblicato in Blog - Commenti (2)