Categorie | Blog

La spesa che non pesa – Coop Contest 4

Screenshot 2017-12-22 10.41.50La proposta di Giulia, Unicoop Firenze, ha catalizzato l’attenzione di molti dei partecipanti al Contest di quest’anno. Il gruppo, dopo qualche negoziazione, è costituito da Giulia di Unicoop Firenze, Ilaria e Claudia di Coop Amiatina, Luca e Paolo di Coop Lombardia, Elia e Pietro di Novacoop, Alberto di Coop Alleanza 3.0

Nessun stupore che il tema sia di quelli che aggregano. L’attenzione all’ambiente con la conseguente riduzione dell’uso di imballaggi usa e getta a favore dei vuoti a rendere richiede di certo una dedizione e un impegno di tempo nel supermercato superiore alle soluzioni take away. Ma la sensibilità ecologica non manca tra i giovani, come pure l’interesse verso le porzioni pensate su misura per ogni esigenza di acquisto, che evitano sprechiamo l di cibo sempre meno tollerabili. Lo sfuso poi si lega a un concetto di qualità conveniente: pago il prezzo del prodotto, non quello dell’imballaggio o della pubblicità.

Ecco che l’offerta si integra con i banchi assistiti di carne, pesce, gastronomia, panetteria e di prodotti (anche confezionate laddove non si può fare altrimenti) di produttori locali. Il km zero, o meglio il prodotto di fornitori regionali, soddisfa infatti un medesimo bisogno di tutela del territorio e dell’ambiente, che è nella sensibilità di chi sceglie. Laddove sfuso e locale non bastano, la preferenza va all’offerta di prodotti Viviverde Coop.
Il gruppo si sta cimentando nella creazione di un vero e proprio format di vendita inedito. In bocca al lupo!

This post was written by:

- who has written 735 posts on Scuola Coop Montelupo.


Contact the author

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.