Categorie | Convegni e seminari

“Il futuro che ci riguarda”

Il futuro che ci riguarda
Crisi, Competizione, Cooperazione
Opportunità e sfide per le Cooperative di Consumatori

9 maggio 2012
Scuola Coop, Montelupo Fiorentino

Una crisi globale, non per tutti, ma che tutti riguarda. Una crisi del mondo occidentale che sembra essere anche la crisi di un modello antropologico. Una crisi che proprio nel nostro paese ha avuto un’ accelerazione con conseguenze politiche inimmaginabili solo qualche mese fa: un governo “tecnico” le cui scelte sono per alcuni un toccasana, per altri soltanto un palliativo frutto dello stesso humus culturale, e quindi politico ed economico, che ha prodotto la crisi. Un futuro possibile per alcuni, catastrofico per altri. Per tutti, in ogni caso, un futuro difficile. Anche per le nostre cooperative. Che subiscono come altri la crisi e le conseguenti manovre economiche,  e, nello stesso tempo, di fronte alle varie problematiche, sembrano produrre approcci variegati. Inevitabile allora interrogarsi sulla nostra situazione e sul ruolo delle Cooperative nel contesto di una crisi che non è solo economica.

“2012, anno Internazionale della Cooperazione”: una buona occasione per riflettere e rilanciare un pensiero Coop.

Le cooperative ricordano alla comunità internazionale che è possibile conciliare la produttività economica con la responsabilità sociale.

Ban Ki-moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite

Ne abbiamo discusso insieme con:

Pietro Modiano, Presidente di Nomisma

Guido Viale, Economista, esperto di tematiche ambientali

Sergio Cusani, Consulente Finanziario

Innocenzo Cipolletta, Presidente di UBS Italia

Stefano Pozzoli, Professore Economia Aziendale, Consulente Ancc-Coop

Fausto Fontanesi, Direttore Simgest

Il materiale video della giornata si trova sul canale YouTube di Scuola Coop.

Scarica il manifesto (JPG)

Scarica il programma (PDF)

Scarica la locandina (PDF)

This post was written by:

- who has written 745 posts on Scuola Coop Montelupo.


Contact the author

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.